nike air max 90 günstig online bestellen aumentano i ricavi ma in borsa soffre un calo estremo

niek air max 1 aumentano i ricavi ma in borsa soffre un calo estremo

Nella sua prima trimestrale da quando si quotato lo scorso 26 giugno, GoPro ha battuto le stime degli analisti ma il titolo ieri nell’after hours arrivato a cedere oltre l’11%. Il gruppo che produce piccole videocamere montate su caschi di ciclisti e sciatori protagonisti di performance estreme ha spiegato che i conti sono stati sostenuti dalla forte domanda del modello Hero 3+ Black Edition. Inoltre la popolarit dei suoi video su YouTube „ha alimentato un circolo virtuoso“ che si tradotto in vendite.

Nel periodo aprile giugno, l’azienda di San Mateo (California) ha messo a segno ricavi da 244,6 milioni di dollari, in rialzo del 38,1% dai 177,1 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso. L’incremento rispetto ai 235,7 milioni registrati nei primi tre mesi dell’anno stato del 3,8%. Sono state cos superate le attese per un fatturato da 238 milioni.

Il gruppo ha registrato una perdita da 19,8 milioni di dollari, o 24 centesimi per azione, da 5,1 milioni o sei centesimi per titolo. Al netto di voci straordinarie il risultato stato positivo per 11,8 milioni, o 8 centesimi per azione, rispetto ai 3,2 milioni, o 3 centesimi per azione, dell’anno prima. Gli analisti si aspettavano sei centestimi.

Le spese operative sono cresciute a 119,5 milioni di dollari da 62,8 milioni. I margini lordi sono aumentati al 42,
nike air max 90 günstig online bestellen aumentano i ricavi ma in borsa soffre un calo estremo
1% dal 32,1%.

Il mercato si chiede se GoPro pu permettersi di continuare a vendere prodotti da 200 400 dollari quando pu fare ben poco per fermare i rivali dall’imitare il suo hardware e venderlo a prezzi pi contenuti. Con le fotocamere degli smartphone che migliorano costantemente la qualit dicono alcuni, i consumatori sono poco incentivati dall’acquistare prodotti ad hoc per fare video.

In attesa dei conti, arrivati a mercati chiusi, il titolo GoPro aveva chiuso con un +3,57% a 47,97 dollari. Aveva debuttato in borsa a 24 dollari.

Nessun tono minaccioso o attacco diretto, solo un piccolo sassolino nella scarpa che Donald Trump si è voluto togliere criticando i media che diffondo fake news, raccongliendo un coro di bu dalla platea. Per il resto il discorso del presidente americano al World Economic Forum di Davos, in Svizzera, è stato molto bilanciato e ha puntato a presentare al mondo le opportunità per le aziende che vogliono investire negli Stati Uniti. Insomma, quello che Trump e i suoi ripetevano da un paio di settimane, tutte le volte che qualcuno gli chiedeva di cosa avrebbe parlato il presidente.

Una trimestrale migliore del previsto (anche se chiusa in perdita a causa della riforma fiscale Usa), previsioni per un altro anno record e un rialzo del dividendo. Sono questi i fattori che nel dopo mercato a Wall Street hanno permesso al titolo Intel di correre. Gli investitori non sembrano preoccupati dalle falle nei chip del gruppo (e non solo) rese pubbliche a inizio anno e che virtualmente chiamano in causa ogni pc al mondo. Su questo fronte Intel si è limitato a dire che Spectre e Meltdown „potrebbero avere un impatto negativo sui nostri risultati, sulla relazione con i clienti e sulla reputazione“.

Come spesso accade a un presidente americano di turno, anche Donald Trump avrebbe voluto abbellire la Casa Bianca con un quadro speciale. Lui avrebbe voluto quello di Vincent Van Gogh intitolato „Landscape with Snow“ del 1888. Per questo il suo staff lo ha chiesto in prestito al museo Guggenheim di New York. La curatrice Nancy Spector, però, una sua critica, ha risposto al presidente americano di non potere soddisfare la sua richiesta ma gli ha offerto un’alternativa, al quanto ironica: un water perfettamente funzionante, con tanto di tavoletta e tubi di scarico rivestiti d’oro luccicante. E‘ l’opera dell’italiano Maurizio Cattelan che nel 2016 fu installata in uno dei bagni del museo al quarto piano per essere usata dai visitatori proprio per fare pip“ o pupù.
nike air max 90 günstig online bestellen aumentano i ricavi ma in borsa soffre un calo estremo