max air accusato di molestie sessuali

air air max accusato di molestie sessuali

Problemi per Harvey Weinstein a Hollywood probabilmente al tramonto. E‘ stata lanciata ieri dal New York Times una bomba, con accuse di molestie sessuali da parte di attrici come Ashley Judd e Rose McGowan e di una mezza dozzina di ex dipendenti. Il noto produttore stato costretto ad autosospendersi dalla societ che porta il suo nome (la Weinstein Co.). E l’impressione che le cattive notizie siano solo all’inizio: scandali come quelli che hanno travolto di recente Bill Cosby, Bill O’Reilly e Roger Ailes, ci hanno insegnato che, una volta partita, l’onda destinata a ingrossarsi con nuovi testimoni e rivelazioni.

Peculiare, per che Weinstein a capo della sua stessa societ e, a meno che non venga sfiduciato dal suo cda o da suo fratello Bob, co fondatore della Weinstein Company,
max air accusato di molestie sessuali
difficile immaginare un suo passo indietro definitivo. Al momento per non sembra avere montato una difesa convincente, sebbene il suo avvocato Charles Harder stia preparando una causa contro il giornale.

„Sono consapevole che il modo con cui mi sono comportato con alcune colleghe in passato ha causato molto dolore e chiedo scusa“, si legge invece in una dichiarazione inviata da Weinstein „anche se sto cercando di migliorarmi so che ho molta strada da percorrere“. Variety aggiunge di aver assundo un terapista per „affrontare i suoi problemi“.

Lisa Bloom, uno dei legali di Weinstein, specializzata in casi di molestie sessuali, ha dichiarato che il suo cliente „smentisce molte delle accuse che sono palesemente false“. Un altro avvocato, Charles Harder, ha dichiarato a Hollywood Reporter che il suo cliente intende comunque fare causa al New York Times, che nell’inchiesta entra nei dettagli.
max air accusato di molestie sessuali